Potensic T18

Quadricottero GPS con videocamera HD 1080p e funzione "seguimi" per filmati e selfie a mani libere

EACHINE E58

Drone FPV con WiFi, videocamera grandangolare e modalità di attesa in altitudine a meno di 100 Euro

DROCON CYCLONE

Drone FPV da addestramento con videocamera HD, ottimo per principianti, a prezzo molto contenuto

SYMA X5SW

Il bestseller di Syma, verione FPV per principianti a meno di 50 Euro

Droni in vetrina

Mini Drone SYMA X20 Pocket con modalità di salvataggio, versione nera
 
Mini Drone SYMA X20 Pocket con modalità di salvataggio, versione nera
Recensione del mini drone Syma X20 Pocket, versione nera, con modalità di salvataggio automatico, decolla e atterra premendo solo 2 pulsanti sul radiocomando, ideale per bambini e principianti, offerto ad un prezzo ridicolo...
Quadricottero SYMA X5SW FPV con telecamera Wi-Fi, versione nera
 
Quadricottero SYMA X5SW FPV con telecamera Wi-Fi, versione nera
Recensione del drone Syma X5SW FPV, versione nera, con videocamera che trasmette le immagini in tempo reale al vostro smartphone via connessione Wi-Fi, offerto ad un prezzo che ad oggi rimane in molti casi imbattibile...
Quadricottero Parrot Bebop con SkyController e telecamera Full HD, scegli il tuo colore
 
Quadricottero Parrot Bebop con SkyController e telecamera Full HD, scegli il tuo colore
Le versioni del Parrot Bebop disponibili sono ben 3. Come potete vedere dalla foto, i quadricotteri sono assolutamente identici. L'unico particolare che cambia è appunto il colore, così da soddisfare i gusti personali di ognuno di noi...
Quadricottero SYMA X5SC Explorers 2, versione nera
 
Quadricottero SYMA X5SC Explorers 2, versione nera
Drone SYMA X5SC Explorers 2 verisone nera, quadricottero particolarmente adatto a principianti, molto interessante dal punto di vista delle funzionalità e potenzialità, fornito di serie di una videocamera HD per le vostre foto e riprese dall'alto...
Quadricottero SYMA X8C Venture con videocamera HD, versione nera
 
Quadricottero SYMA X8C Venture con videocamera HD, versione nera
Drone X8C Venture nero, di SYMA, quadricottero dalle caratteristiche molto interessanti, ottimo come piattaforma aerea, offerto ad un prezzo molto competitivo, per appassionati e principianti...
Quadricottero Parrot Bebop FPV con videocamera Full HD e SkyController, versione gialla
 
Quadricottero Parrot Bebop FPV con videocamera Full HD e SkyController, versione gialla
Quadricottero Parrot Bebop nella variante gialla. Si tratta di un drone molto interessante, da indoor ma soprattutto outdoor, equipaggiato con un'ottima videocamera Full HD 1080p. Ideale per piloti che hanno già una certa esperienza di volo...

Tutti i migliori Droni e Quadricotteri, professionali, per hobbisti, giocattolo: recensioni, info e consigli per l'acquisto


Innanzitutto, benvenuto! Se ti sei spinto fino a qui, molto probabilmente sei rimasto incuriosito dal fascino dei droni e quadricotteri che hai visto per la prima volta svolazzare nel parco della tua città. Li hai visti inoltre in TV, in vari video virali (e non) in internet, e magari in qualche negozio qua e là. Forse stai addirittura pensando di acquistarne uno tutto per te. Ma non hai ancora bene deciso o capito quali sono le differenze sostanziali tra un drone e un altro.

Non andare oltre, ti trovi nel posto giusto


Questi "strani veicoli volanti" in realtà sono come qualsiasi altro prodotto: ci sono i droni professionali, con innumerevoli funzioni ed elevata qualità sia di costruzione che di componenti usati; i droni per hobbisti, con prestazioni e funzionalità molto buone e in generale con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Infine i droni giocattolo, che vanno bene come regalo per tuo figlio per divertirsi insieme ai suoi amici in giardino o nel parco sotto casa. Quindi, per trovare il giusto drone (elicottero o quadricottero che sia), devi prima chiedere a te stesso: che tipo di Droner voglio essere? Per intenderci, a titolo di esempio:

  • Se vuoi semplicemente gironzolare per il giardino di casa o tormentare il gatto, un Syma X5C Explorer va più che bene
  • Se vuoi un quadricottero estremamente stabile e pronto per la registrazione di video fluidi,  dai un'occhiata al DJI Phantom 2
  • Se vuoi un drone professionale con videocamera e display incorporato nel radiocomando, lo Yuneec Q500 Typhoon RTF è quello giusto

Una volta capito quale Droner vuoi essere, queste pagine ti aiuteranno nella scelta finale del tuo drone, elicottero, quadricottero (o esacottero, perché no!). Troverai informazioni, recensioni, suggerimenti, foto e video! Per cominciare e renderti la vita un po' più facile, partiamo con una breve carrellata di droni e quadricotteri tra i più venduti, consigliati da persone che prima di te li hanno acquistati, provati, e ne sono rimasti soddisfatti:

TABELLA DRONI  

Consigli per l'acquisto del tuo primo drone


Riassumendo, ci sentiamo di dire che sono almeno 6 i fattori importanti da prendere in considerazione prima di giungere al tanto agognato acquisto:

  • Apertura alare
  • Durata del tempo di volo (e della batteria)
  • Specifiche della telecamera / fotocamera
  • Facilità d'uso e di controllo
  • Sensoristica
  • Prezzo (e sì, anche questo va considerato :) )

Apertura alare


Per apertura alare si intende l'estensione massima del drone. La misurazione va fatta dalla punta dell'elica, all'altra diagonalmente opposta. Questo sia che si tratti di un elicottero, di un quadricottero, o di un esacottero. L'apertura alare è una specifica molto importante da considerare, in quanto la dimensione può effettivamente determinare le capacità aeree del drone. Devi infatti chiederti: "per cosa lo voglio usare?". Se intendi farlo gironzolare per casa, un drone di dimensione (apertura alare) ridotta sarà la scelta corretta. Tieni infatti presente che ci sono diversi fattori che vanno ad influire sull'aerodinamica e stabilità del velivolo, come ad esempio il vento (anche debole, non necessariamente raffiche). Un piccolo drone potrebbe avere difficoltà di volo se il tempo non è sereno. Viceversa, un quadricottero di dimensioni importanti non è certamente da consigliare a chi ha in mente di trasportare oggetti dal salotto alla camera da letto! Se il vostro obiettivo è volare all'aperto e contemporaneamente girare dei buoni filmati, un drone con una buona apertura alare garantirà riprese fluide e di ottima qualità. L'apertura alare di solito si misura in millimetri. Un piccolo quadricottero di solito si ferma attorno ai 100 mm, uno di dimensioni più importanti può arrivare tranquillamente a 300/400 mm.

Durata del tempo di volo


La durata di volo è il tempo massimo che il drone può rimanere in aria con una singola carica della batteria. Diversi fattori come il peso, le manovre aeree e le dimensioni della batteria influiscono notevolmente sulla durata totale di volo. Ovviamente, se siamo in ambito casalingo e il drone gironzola solo per il giardino di casa, il tempo di volo non è poi così rilevante. Diversamente, per chi è interessato alla fotografia o ripresa aerea, allora il discorso cambia. Non crediamo di dire il falso affermando che in generale tutti i droni hanno una durata del tempo di volo relativamente breve. Per dare un'idea più precisa, diciamo che di solito ci aggiriamo attorno ai 10/20 minuti. Per sopperire (almeno in parte) a questo "difetto", è consigliabile munirsi di almeno una batteria di ricambio. Se sono due, tanto meglio, dal momento che sono proprio le acrobazie aeree o gli estenuanti cambi di altitudine a scaricare velocemente la batteria, a causa dell'aumento di potenza che deve essere erogato ai motori.

Riprese e foto aeree con telecamera o fotocamera


La maggior parte dei quadricotteri è dotata di una macchina fotografica, anche se di bassa qualità. Anche in questo caso, tutto dipende da cosa si intende fare. Nondimeno, una fotocamera (o telecamera), aumenta notevolmente le possibilità di utilizzo del drone (per non parlare del divertimento): la famosa tecnica a vista a volo d'uccello ne è solo un esempio. Una volta scattate tutte le foto necessarie o ripresi i soggetti desiderati, è poi un gioco da ragazzi preparare album, video, o presentazioni spettacolari. Telecamere o foto apparati a bassa risoluzione sono di solito impiegati in droni giocattolo o di piccole dimensioni, per risparmiare spazio e peso. Al contrario, i quadricotteri migliori montano molto spesso apparecchiature talmente sofisticate che vanno benissimo anche per la cinematografia, sia amatoriale che professionale.

Facilità d'uso e controllo


Diciamolo subito e chiaramente: il livello di abilità nel pilotaggio di un drone è un fattore (oseremmo dire) critico. Se non si sa quello che si fa e non si sta attenti, basta un davvero un attimo per buttare al vento centinaia di euro. Se sei alla prima esperienza con i droni, decisamente non consigliamo l'acquisto di un quadricottero DJI Phantom 3 come base di partenza. Piuttosto, è meglio orientarsi su velivoli più economici idonei per principianti, come ad esempio il quadricottero UDIRC U818A-1 Discovery, facile da controllare e dalle caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quindi quello di iniziare con un quadricottero buono ma economico, spostandosi su droni più importanti man mano che l'esperienza e la passione aumentano. Per quanto riguarda il controllo, ci si affida ad un classico radiocomando a doppio joystick analogico, che nella stragrande maggior parte dei casi trasmette alla frequenza di 2,4 GHz. I radiocomandi più avanzati sono dotati di display LCD, per una diagnostica e controllo dei parametri del drone in tempo reale. Anche se a prima vista lo sembrano, la verità è che non tutti i radiocomandi sono uguali, anzi. Ad esempio, alcuni hanno diversi pulsanti pre-programmati che permettono al drone di effettuare notevoli acrobazie aeree.

Sensoristica


I sensori più sofisticati si trovano per lo più nei quadricotteri semi-professionali e professionali (anche se ci sono notevoli eccezioni alla regola, eh!). Il più famoso, il GPS, dà accesso a un notevole numero di funzioni, come ad esempio la possibilità di volare autonomamente verso delle coordinate specifiche, semplicemente impostando la latitudine/longitudine (senza esagerare!). Alcuni droni offrono la funzione "torna a casa": premendo questo tasto sul radiocomando, il vostro velivolo... pensate un po'... ritornerà al punto di partenza.

E il prezzo? Insomma quanto costa il mio nuovo drone?


Per quanto riguarda i prezzi, come potete ben immaginare, variano (e di molto), a seconda delle dimensioni, specifiche tecniche, qualità della telecamera o fotocamera, il numero e tipo di sensori montati, eccetera. Nelle tabelle che abbiamo preparato, vengono usati i seguenti simboli:
  • €, per droni dal prezzo inferiore a 100 Euro
  • €€, per quadricotteri dal prezzo compreso tra 100 Euro e 500 Euro
  • €€€, per velivoli con prezzi che superano i 500 Euro

I droni meno costosi possono essere portati a casa con 30-40 Euro. Anche se non offrono (per ovvie ragioni!), le prestazioni e gli accessori di un quadricottero da 100 e più Euro, si tratta comunque di velivoli rispettabilissimi, che fanno magari poco, ma lo fanno al meglio delle loro possibilità.

Le marche di droni e quadricotteri presentate


Qui di seguito riportiamo l'elenco delle marche che trovate nel sito Super Droni:

Tocca a te!

Bene, questo è quanto. Speriamo che le informazioni che troverai nel sito ti possano aiutare nella scelta finale del tuo drone. Buona scelta!